home page

Liguria

Bistrot Caffè Ristorante e ... non solo

http://www.bistrotristorante.com/

Voto: 3
Numero voti: 0

attendere

registrati o accedi per votare

Nel centro di Sarzana, un locale con menù doppio per piatti leggeri e ricercati. Serate a tema, vini scelti, sagre.

Nel centro di Sarzana, un locale con menù doppio per piatti leggeri e ricercati. Serate a tema, vini scelti, sagre.
Due tipologie di clientela, due tipi di cucina e due porte d'entrata. Al Caffè Ristorante Bistrot, a Sarzana, si raddoppia tutto, tranne la qualità della buona tavola, sempre la stessa.
A mezzogiorno menù leggero per pranzi di lavoro a prezzi record (7,00 - 12,00 €).
A cena i piatti ricchi e poveri della tradizione. «con una cucina che fa differenza tra chi al ristorante ci deve mangiare e chi ci va perché vuole mangiare, mentre ospitalità, cordialità e qualità dei prodotti non conoscono distinzione.
Qui i piatti mantengono fede alle ricette locali: quelle povere come torte di verdura e mesciùa (tipica zuppa spezzina di farro, ceci e cannellini, condita col buon olio delle colline di Luni) e quelle più elaborate come ravioli di erbe, pesce, crostacei, oppure la catalana di scampi e gamberoni, grigliate di carne e di pesce con cottura alla brace.
Tutto in un locale ricavato da un'antica cantina, stretta tra due vie del centro storico, via Landinelli e via dei Giardini. All'interno volte in mattone a vista e luce tenue, tre sale arredate in modo spartano per ottanta coperti che d'estate diventano più di cento con i tavoli all'aperto, in via dei Giardini.
Nel carruggio lungo l'entrata secondaria di via dei Giardini, in primavera si sente profumo di fave e pecorino, protagoniste di una delle due sagre organizzate dai gestori. L'altra è ad agosto, dura un mese intero, e omaggia il testarolo, altro piatto povero a base di acqua, sale e farina, arricchito da pesto, olio e formaggio, funghi.
Il Bistrot tiene il passo con le tendenze culinarie più in voga, organizzate in proprio o con l'aiuto delle associazioni del posto con cene a tema: vegetariane, equo-solidali e con delitto
Al Bistrot si tengono anche periodici corsi di pasticceria.
E anche qui si ritrova quella diffusa tendenza che al piacere della tavola unisce l'arte, scolpita o dipinta che sia, ma spesso esposta tra una fila di vini e l'altra. Bottiglie che portano le etichette delle migliori cantine locali e regionali. A loro è dedicato un appuntamento periodico, Incontri di... vini, approfondimenti e degustazioni con gli stessi produttori vinicoli.

nome utente

password

registrati

hai dimenticato la password?